Domani al cinema America di Napoli al via il progetto Anec La Settima Arte spiegata ai giovani della Campania

Inizia domani al Cinema America, la programmazione di “Bamp cinema – Un solo frame dall’Adriatico al Tirreno”, un progetto speciale ideato ed avviato da Agis Puglia e Basilicata, rivolto alla conoscenza e alla diffusione della “settima Arte” tra gli adolescenti in età scolare delle sei regioni dell’Italia meridionale.

“Un’iniziativa articolata e diffusa – sottolinea Luigi Grispello, componente dell’Ufficio di Presidenza AGIS nazionale – che, fino al prossimo mese di maggio, metterà in relazione diretta Cinema e Scuola, programmando e realizzando un percorso di formazione volto ad offrire ai giovani studenti un’ampia conoscenza del fenomeno cinematografico nonché delle professionalità altamente specializzate che intervengono nel ciclo produttivo ad esso collegato”.

Per la sua realizzazione “BAMP Cinema” mette insieme le principali associazioni di categoria operanti nei diversi territori regionali del Sud Italia (Anec Campania, Molise Cinema, Anec Calabria, Anec Sicilia, Accademia del Cinema dei Ragazzi – GET, USR Puglia) nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso dai Ministeri della Cultura e dell’Istruzione e Merito.

L’iniziativa, nel segmento programmato in Campania, inizia lunedì 30 gennaio al Cinema America di Napoli, con il primo appuntamento del Corso dedicato ai docenti e curato dal critico e saggista Alberto Castellano su metodologia e tecniche di approccio e decodifica di un’opera filmica. Il corso si occuperà di costruire insieme ai docenti un percorso didattico comune da condividere poi con le rispettive classi partecipanti al progetto.

All’azione teorica si uniscono molteplici moduli paralleli che, tra laboratori didattici, incontri con tecnici ed esperti di cinema, contest creativi e proiezioni dedicate suddivise per aree tematiche (quest’anno sono “Cinema e diritti civili” e “Cinema e società”), porteranno alle fasi conclusive di “BAMP Cinema”, con le masterclass programmate sui mestieri del cinema e un convegno finale, previsto nel mese di maggio a Bari.

Tre sono gli incontri riservati ai docenti: i primi due si terranno con Alberto Castellano il 30 gennaio ed il 6 febbraio al Cinema America, il terzo a cura di Diego Del Pozzo si terrà a fine febbraio al Cinema Vittoria di Aversa. Quelli dedicati agli studenti saranno 16 in tutto, due per ogni cinema del circuito BAMP. In Campania i cinema impegnati sono la Multisala America (Napoli), Multisala Filangeri (Napoli), Multisala La Perla (Napoli), Cinema Vittoria (Napoli), Multisala Nuovo (Lioni, AV), Multisala Carmen (Mirabella Eclano, AV), Cinema Vittoria (Aversa, CE), Cinema Teatro Charlot (Pellezzano, SA).

Agli incontri, che si terranno con cadenza settimanale tra febbraio, marzo ed aprile, è prevista la presenza complessiva di più di tremila studenti, provenienti dai 40 Istituti di Istruzione Secondaria di Secondo Grado della Campania che hanno aderito al progetto. Una commissione interna all’AGIS individuerà infine quelli più meritevoli (circa 30 ragazzi) che prenderanno parte alla masterclass coordinata dal produttore Angelo Curti e dal regista Maurizio Fiume programmata per i primi del mese di maggio.

Tra i primi film programmati, oggetto di studio e di analisi critica, si segnalano “Tra due mondi” di Emmanuel Carrère con Juliette Binoche in cui si affronta il tema del lavoro precario, e “Belfast” di Kenneth Branagh con Jude Hill e Judy Dench sulla crisi politica e religiosa che sconvolse l’Irlanda del Nord tra la fine degli anni ‘60 e la fine degli anni ’90.

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito ufficiale: www.bampcinema.it

L’articolo Bamp: il cinema si impara a scuola proviene da Notiziedì.

continua a leggere sul sito di riferimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui