Gigante tech gestisce uno dei più popolari motori di ricerca

Roma, 30 gen. (askanews) – Una delle Big Tech cinesi, Baidu, si doterà presto di un proprio chatbot basato sull’intelligenza artificiale, simile a quello che OpenAI ha messo in campo con ChatGPT. Lo ha riferito una fonte informata all’agenzia di stampa Reuters.

Baidu è uno dei giganti tecnologici cinesi, che ha basato il suo successo in particolare sui motori di ricerca.

ChatGPT è un chatbot – cioè un risponditore automatico in chat – che dà risposte in maniera automatizzata sulla base di un processo di apprendimento basato sull’intelligenza artificiale. E’ in grado non solo di fornire risposte, ma anche di programmare software e di creare composizioni artistiche (per quanto il loro valore letterario sia stato più volte messo in discussione).

Baidu intende incorporare il suo chatbot AI all’interno del suo popolare motore di ricerca, in modo che possa avere con gli utenti un’interazione con un “dialogo”, invece di sciorinare solo link.

OpenAI è una società di proprietà del gigante del software Microsoft, che gestiscde il motore di ricerca Bing.

Baidu negli ultimi anni sta investendo fortemente nell’intelligenza artificiale non solo per il web, ma ance per la guida autonoma delle automobili.

continua a leggere sul sito di riferimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui