Su 2.865 tamponi molecolari sono stati riscontrati 182 casi positivi

Milano, 31 gen. (askanews) – D’intesa con il ministero della Salute, i tamponi anti-Covid su tutti i passeggeri provenienti dalla Cina proseguiranno fino al 28 febbraio. Lo ha annunciato in un nota la Regione Lombardia, che con l’assessore al Welfare, Guido Bertolaso, ha spiegato “il risultato raggiunto da quando abbiamo iniziato a monitorare le varianti provenienti dalla Cina ci ha permesso di comprendere meglio ciò che stava accadendo in Cina e nel contempo rassicurare i cittadini lombardi sul fatto che le varianti individuate attraverso la nostra attività di sequenziamento fossero già presenti sul nostro territorio”.

“Un lavoro talmente importante e prezioso che il ministro della Salute ha deciso di estenderlo a tutto il territorio nazionale” ha aggiunto Bertolaso, concludendo “andiamo dunque avanti fino a fine mese non solo in via precauzionale, ma anche per completare il percorso iniziato”.

In totale a Milano Malpensa sono stati eseguiti 2.865 tamponi molecolari. Sono stati riscontrati 182 casi positivi, 76 debolmente positivi, mentre 2.607 sono stati quelli con esito negativo. La percentuale di positività è risultata del 9,01%. Dall’inizio dei controlli sui voli diretti dalla Cina, le varianti maggiormente riscontrate sono BA.5.2 (17 casi), BF.7 (10 casi), BE 1.1.1 (4 casi) e BA.5.2 (2 casi).

continua a leggere sul sito di riferimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui