Dal 9 all’11: “Per un lavoro degno in un’economia sostenibile”

Roma, 2 dic. (askanews) – L’Unione Giuristi Cattolici Italiani organizza a Roma, all’Università LUMSA in Via di Porta Castello, Sala del Giubileo, dal 9 all’11 dicembre 2022 il proprio 71° Convegno Nazionale di Studio.

Il titolo del Convegno è “Diritto al lavoro. Per un lavoro degno in un’economia sostenibile”. Sottolinea il Presidente Nazionale UGCI prof. Damiano Nocilla: “Ugci si augura che la legislazione sul lavoro e la tutela del lavoratore non siano solo uno strumento della promozione della dignità umana ma costituiscano altresì uno strumento di politica economica e di transizione, verso quella ecologia integrale di cui si è fatto promotore Papa Francesco con le due encicliche, Laudato sì e Fratelli Tutti”.

La sessione inaugurale di venerdì 9 dicembre inizierà alle ore 10.30, dopo i saluti inaugurali, con la relazione del cardinale Matteo Maria Zuppi, Presidente della CEI e arcivescovo di Bologna, dal titolo “La pastorale del lavoro nel Magistero di Papa Francesco”. Seguiranno nella stessa mattinata gli interventi: prof. Tiziano Treu, Presidente del CNEL, dal titolo “Il lavoro dignitoso e il PNRR”; on. Paolo Gentiloni, Commissario europeo per l’Economia, sul tema “L’ordinamento europeo e i problemi del lavoro”; prof.ssa Silvana Sciarra, Presidente della Corte Costituzionale, dal titolo “La dialettica lavoro-impresa nella Costituzione”.

La I Sessione, che si aprirà nel pomeriggio di venerdì, dalle 15, vedrà intervenire: prof. Lorenzo Ornaghi, già Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, sul tema “Interessi economico-sociali e rappresentanza politica: una questione antica e sempre più incombente”; prof. Giovanni Pitruzzella, Avvocato Generale alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea sul tema “Diritti dei lavoratori nell’Unione europea”; Mons. Claudio M. Celli, Presidente Emerito del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali su “Diritti umani economico sociali: universalità e indivisibilità dei diritti umani”; prof. Marco Ferraresi, Ordinario di Diritto del lavoro all’Università degli Studi di Pavia, Consigliere Centrale dell’UGCI su “Questioni giuridiche attuali sulla rappresentanza sindacale”. Sabato 10 dicembre la II sessione, al mattino a partire dalle 10, vedrà impegnati i seguenti relatori: prof. Stefano Bellomo, Ordinario di Diritto del lavoro all’Università degli Studi di Roma La Sapienza su “Lavoro e dignità economica: giustizia retributiva ed interventi di sostegno al reddito e all’occupabilità”; prof. Pietro Ichino, Emerito di Diritto del lavoro all’Università degli Studi di Milano su “Il rovesciamento del paradigma del mercato del lavoro. Proteggere la persona nel mercato e non dal mercato”; prof.ssa Silvia Ciucciovino, Prorettore dell’Università degli Studi Roma Tre su “Formazione dei lavoratori e riqualificazione professionale: per una transizione giusta”; prof.ssa Antonella Occhino, Preside della Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore su “Famiglia e lavoro: conciliazione dei tempi e condivisione dei ruoli”.

Nel pomeriggio di sabato, alle 15.30 si terrà la tavola rotonda sul tema “La partecipazione dei lavoratori alla gestione dell’impresa” presieduta dal Prof. Alberto Quadrio Curzio, Presidente Emerito della Accademia Nazionale dei Lincei, a cui partecipano come discussants: prof. Matteo Corti, Ordinario di Diritto del lavoro all’Università Cattolica del Sacro Cuore, Consigliere Centrale dell’UGCI; sen. Susanna Camusso, Senatrice della Repubblica; avv. Francesca Mariotti, Direttore Generale di Confindustria; prof. Carlo Scognamiglio Pasini, già Presidente del Senato della Repubblica; prof. Stefano Zamagni, Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.

La giornata di sabato si concluderà alle 19.30 con la S. Messa celebrata dal cardinale Francesco Coccopalmerio, Consulente Ecclesiastico Centrale dell’UGCI, seguita dalla Cena sociale.

La III ed ultima sessione si terrà domenica 10 dicembre dalle 9.00 con i seguenti interventi: dott.ssa Monica Vitali, Presidente della Sezione Lavoro della Corte d’Appello di Milano su “Il processo del lavoro e gli strumenti alternativi: uno sguardo alla luce di un’esperienza”; dott. Alfredo Pompeo Viola, Segretario Generale del CSM su “Lo sfruttamento del lavoro dei migranti nel settore agroalimentare: dal contrasto alla prevenzione”; prof. Raffaello Lupi, Ordinario di Diritto tributario all’Università di Roma Tor Vergata su “La fiscalità come leva per favorire il lavoro”; prof. Paolo Pascucci, Ordinario di Diritto del lavoro presso l’Università di Urbino Carlo Bo su “La salute e la sicurezza sul lavoro tra innovazioni organizzative e sostenibilità”; avv. Gianluca Stancati, Docente di Diritto tributario presso la LUISS Guido Carli su “Modelli di lavoro ed imposizione: attualità e prospettive”. I saluti finali del cardinale Coccopalmerio concluderanno il 71° Convegno Nazionale di studio. Il Convegno si svolgerà sia in presenza che da remoto.

continua a leggere sul sito di riferimento