“Conferenza delle Regioni difende nostra eccellenza vini”

Roma, 26 gen. (askanews) – “Siamo i primi produttori al mondo di vino. E’ una nostra eccellenza e la Conferenza delle Regioni intende difenderla per evitare danni alla produzione e all’immagine internazionale delle nostre aziende. Contrastiamo l’abuso di etichettature sui nostri vini”. Così Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni, rispetto alla decisione dell’Irlanda di etichettare le bottiglie di vino con fini legati alla difesa della salute.

“Va contrastata con forza quest’impostazione dell’Irlanda appoggiata dall’Unione europea. Pensare di ridurre il consumo di alcolici attraverso etichette-allarmistiche è superficiale e sbagliato. Così mettiamo in discussione la stessa qualità dei nostri vini, che è fatta di ricerca, cultura e passione. Con messaggi generici e fuorvianti si rischia di non informare correttamente in merito alla tutela della salute e di provocare danni ad un settore di eccellenza delle produzioni nazionali”, sottolinea.

continua a leggere sul sito di riferimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui