Riattivazione della linea Napoli-Torre Annunziata-Salerno, estensione della linea 2 della metropolitana di Napoli a San Giovanni-Barra e potenziamento della Villa Literno-Pozzuoli-Napoli Campi Flegrei. Sono queste le principali novità della nuova edizione dell’orario regionale di Trenitalia, che entrerà in vigore dal prossimo 14 dicembre, e che recepisce le indicazioni del Piano di riprogrammazione dei servizi regionali approvato dalla giunta regionale.

In particolare, la linea 2 della metropolitana di Napoli (Pozzuoli-Napoli Gianturco) sarà prolungata fino alla stazione di San Giovanni-Barra, e sarà realizzato l’orario cadenzato con maggiore frequenza per l’area flegrea (relazione Villa Literno-Pozzuoli-Napoli Campi Flegrei).

Sempre dal 14 dicembre, è anche prevista la riattivazione della linea storica Napoli-Torre Annunziata-Salerno, con riattivazione – assicura Trenitalia – del tratto fino alla stazione di Castellammare di Stabia, linea interrotta dal febbraio scorso dopo il crollo di un edificio a Portici. La nuova offerta prevede per questa linea collegamenti frequenti e capillari con canali orari cadenzati che permettono una agevole memorizzazione da parte dell’utenza, oltre ad una maggiore affidabilità e puntualità del servizio.

Fonte: La Repubblica Napoli