Il 4 ottobre a Villa Celimontana

Roma, 2 ott. (askanews) – Sarà celebrata a Roma la 23° Festa degli Alberi nelle Scuole promossa da Fondazione UniVerde, Società Geografica Italiana, Re.N.Is.A e Re.Na.Tur. con l’adesione di I.I.S. “C. Colombo”, Liceo Ginnasio Statale “T. Mamiani” e I.T.A “E. Sereni”, Mercoledì, 4 ottobre alle 10.00 a Villa Celimontana.

La difesa della natura è un tema che unisce e favorisce il dialogo interreligioso. Le scuole sono fondamento di civiltà, cultura e rispetto. In Italia, secondo i dati dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, tra l’1 gennaio e il 23 settembre di quest’anno l’estensione delle aree percorse da grandi incendi boschivi ha superato gli 86.000 ettari. Oltre il 15% erano coperti da ecosistemi forestali, tra cui porzioni di macchia mediterranea e boschi di leccio (64%) e superfici ricoperte da boschi e rimboschimenti di conifere (18%). Le stime divulgate da ISPRA evidenziano che le aree boschive percorse da incendio, per i primi 9 mesi dell’anno, si suddividono in: 1.666 ettari di latifoglie decidue (querceti, castagneti e faggete), 8.278 ettari di latifoglie sempreverdi (leccete e macchia mediterranea), 2.385 ettari di conifere (pinete mediterranee e abetaie) e 714 ettari di boschi misti. Circa il 90% delle aree andate a fuoco risultano tra Sicilia (70%) e Calabria (18%).

Se gli impatti avversi del cambiamento climatico sugli habitat sono sempre più evidenti, secondo i dati dell’ultimo Rapporto Ecomafia, nel 2022 nella nostra Penisola sono stati ben 5.207 i reati accertati per incendi dolosi, colposi e generici: ecco perché la sensibilizzazione delle nuove generazioni è fondamentale per la tutela dei nostri patrimoni arborei. Al dialogo interreligioso nelle scuole di ogni ordine e grado, per mantenere in salute il nostro Pianeta, è dedicata la 23° Festa degli Alberi nelle Scuole l’evento celebrativo di mercoledì 4 ottobre, ore 10.00, promosso da Fondazione UniVerde, Società Geografica Italiana, Re.N.Is.A. – Rete Nazionale Istituti Agrari e Re.Na.Tur. – Rete Nazionali Istituti per il Turismo, in collaborazione con le Scuole secondarie di secondo grado di Roma: Istituto di Istruzione Superiore “Cristoforo Colombo”, Liceo Ginnasio Statale “Terenzio Mamiani”, Istituto Tecnico Agrario “Emilio Sereni”, che si terrà presso la storica sede della Società Geografica Italiana di Palazzetto Mattei in Villa Celimontana (Via della Navicella, 12 – Roma). Media Partners: Askanews, Italpress, TeleAmbiente, SOS Terra, Opera2030.

La “Festa degli Alberi” fu istituita, nelle giornate del 4 ottobre (Giorno di San Francesco, Patrono d’Italia, dei cultori dell’ecologia e protettore degli animali) e del 21 marzo (Giorno di San Benedetto, Patrono d’Europa), con Decreto Interministeriale del 4 agosto 2000 a firma del Ministro delle Politiche Agricole, Alfonso Pecoraro Scanio, e dell’allora Ministro della Pubblica Istruzione, Tullio De Mauro, quale importante occasione per stimolare una sana coscienza ecologica e la valorizzazione dei nostri patrimoni naturali.

Dopo la lettura, in apertura dei lavori, del messaggio della Senatrice a vita Liliana Segre (Presidente della Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza; Componente della Commissione Cultura e patrimonio culturale, istruzione pubblica del Senato della Repubblica e della Commissione permanente per l’infanzia e l’adolescenza), si terranno gli interventi introduttivi di: Claudio Cerreti (Presidente della Società Geografica Italiana; Professore ordinario di geografia presso l’Università Roma Tre); Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde; Docente di turismo sostenibile ed ecoturismo presso le Università di Milano-Bicocca, Roma-Tor Vergata e Napoli-Federico II); Patrizia Marini (Presidente della Rete Nazionale Istituti Agrari – Re.N.Is.A.; Dirigente scolastico I.T.A. “E. Sereni” di Roma); Maria Chiara Gallerani (Delegata Rete Nazionale Istituti per il Turismo – Re.Na.Tur.) a cui faranno seguito gli interventi di: Federico Mollicone (Presidente Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, Camera dei Deputati); Gen. C.d’A. Andrea Rispoli (Comandante Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari, Arma dei Carabinieri); Sabrina Alfonsi (Assessore all’Ambiente e all’Agricoltura, Roma Capitale); Lorenza Bonaccorsi (Presidente I Municipio, Roma Capitale); Rav Jacov Di Segni (Direttore Ufficio Rabbinico della Comunità Ebraica di Roma); Mons. Fabio Fabene (Arcivescovo di Montefiascone e Segretario del Dicastero delle Cause dei Santi); Nader Akkad (Imam della Grande Moschea di Roma); David Granieri (Presidente Coldiretti Lazio). Modera: Gianni Todini (Direttore Askanews).

Seguiranno domande da parte di studentesse e studenti. In occasione dell’incontro si terrà la tradizionale messa a dimora di un albero. L’evento è anche occasione per rilanciare la storica campagna della Fondazione UniVerde, #StopIncendi: l’iniziativa promossa da Alfonso Pecoraro Scanio che rinnova la sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso la necessità di mantenere azioni costanti a prevenire e reprimere i reati incendiari, anche ricorrendo alle potenzialità della tecnologia dei droni. La celebrazione della Festa degli Alberi nelle Scuole è per la Fondazione un appuntamento ricorrente che nasce dalla volontà di diffondere speranza e operosità positiva sul futuro ambientale e sull’importanza dell’attivismo civico per realizzare cambiamenti tangibili nella società, a partire dai cittadini di domani. Un’azione sostenuta, insieme alla Società Geografica Italiana, anche con il concorso fotografico nazionale “Obiettivo Terra” che proprio al patrimonio arboreo dedica la Menzione “Alberi e foreste” assegnata con la preziosa collaborazione del Comando Unità forestali, ambientali e agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri.

continua a leggere sul sito di riferimento