Progetto per mobilità sostenibile di 3 universitari della Statale Milano

Milano, 26 nov. (askanews) – Un’app “interamente” aziendale in grado non solo di ottimizzare gli spostamenti dei dipendenti tra casa e lavoro, promuovendo la cultura della mobilità sostenibile, ma anche di assicurare incentivi come buoni pasto aggiuntivi, bonus per l’uso di trasporti pubblici, permessi retribuiti e gift card a chi si muoverà in maniera intelligente. È questo il progetto, realizzato dal team ‘GMO’, dalle iniziali dei nomi dei tre studenti dell’Università Statale di Milano che lo hanno ideato e che si sono aggiudicati Smart&Hack, il gran premio dei talenti promosso a Milano da Risorse Spa con il patrocinio della Regione Lombardia, Città Metropolitana e Aci.

Giacomo Ferretti, Mattia Lucarelli e Oliviero Petrucci avranno dunque la possibilità di collaborare con l’azienda Zucchetti di Lodi, che aveva lanciato la sfida sulla mobilità responsabile, nello sviluppare la loro app. A loro, inoltre, è andato un buono Amazon da 1.500 euro, assegnato nella giornata del Black Friday.

“Siamo felici di aver avuto la possibilità di partecipare a Smart&Hack – hanno spiegato Ferretti, Lucarelli e Petrucci – ed è stato molto stimolante mettersi in gioco in questa sfida incentrata sul tema della ‘smart city’. Il nostro lavoro mira a sensibilizzare i dipendenti delle aziende sulla sostenibilità degli spostamenti tra casa e lavoro attraverso l’uso di un approccio ludico, competitivo e di quiz giornalieri”.

La quinta e la sesta edizione di Smart&Hack si terranno, rispettivamente, a Roma nella prima parte del 2023 e a Pavia nella seconda parte dello stesso 2023.

continua a leggere sul sito di riferimento