Joint Venture per 1.000 MW di capacità da rinnovabili

Il CDA di GreenIT, Joint Venture Italiana fondata nel 2021, partecipata al 51% da Plenitude (ENI) e al 49% da CDP Equity – Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, attiva nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili ha approvato il nuovo Piano Industriale 2023 – 2027 con il via libera dei suoi azionisti al sostegno finanziario per la sua realizzazione.

GreenIT prevede di investire in Italia un totale di 1,7 mld di euro (inclusi i capitali già impiegati) entro il 2027. Ciò anche grazie al contributo di risorse aggiuntive da parte dei suoi due soci in relazione alle rispettive quote aziendali.

I fondi saranno assegnati a diverse aree di intervento strategico del piano, tra cui lo sviluppo e la costruzione di asset greenfield offshore e onshore, la realizzazione di progetti già autorizzati e il repowering a fine vita utile degli impianti operativi esistenti con l’obiettivo di prolungarne e potenziarne la capacità di produzione.

Guidata da Esedra Chiacchella (CDP) e guidata dall’Amministratore Delegato Paolo Bellucci (Plenitude), la società punta a raggiungere una capacità installata di 1.000 MW entro il 2027, al fine di accelerare la transizione energetica del Paese, in coerenza con quanto indicato dal Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030.

L’impegno finanziario e il Piano Industriale approvato si inseriscono nella strategia di Plenitude e del Gruppo CDP – Gruppo Cassa Depositi e Prestiti – per contribuire alla continua decarbonizzazione del settore elettrico italiano.

L’Amministratore Delegato di Plenitude, Stefano Goberti, ha commentato: “Investiamo in GreenIT, società che abbiamo creato nel 2021 insieme a CDP Equity. La sua strategia contribuirà al percorso di transizione energetica che ENI segue e al suo ambizioso obiettivo di Plenitude di raggiungere oltre 7 GW di capacità installata da fonti rinnovabili entro il 2026”.

L’amministratore delegato di CDP Equity e Direttore Investimenti di CDP, Francesco Mele ha dichiarato: “L’impegno del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti nel settore delle energie rinnovabili è costante e il sostegno al nuovo Piano Industriale e ai progetti di sviluppo di GreenIT ne è la dimostrazione. Accelerare la crescita delle energie rinnovabili in Italia e contribuire in modo significativo a un futuro low carbon è una delle priorità del Gruppo CDP”.

Giovanni Lombardi Stronati

L’articolo GreenIT (Plenitude-Cdp): 1,7 miliardi di investimenti in Italia entro il 2027 proviene da Notiziedì.

continua a leggere sul sito di riferimento