Senatrice ha incontrato direttore Colitti dell’Inps

Roma, 5 dic. (askanews) – Migliorare e rendere più efficiente il servizio erogato a tutti i pensionati residenti fuori dai confini nazionali. E’ stato questo il tema dell’incontro a Roma, presso la sede generale dell’Inps, tra Francesca La Marca, senatrice Pd eletta nella ripartizione America Settentrionale e Centrale, e il dottor Massimo Colitti, Dirigente della Direzione Centrale Pensioni, Area Normativa e Contenzioso in Regime Internazionale, Pagamento Pensioni all’estero dell’Inps

“È stato un incontro molto proficuo nel corso del quale abbiamo approfondito diverse tematiche che riguardano i pensionati italiani in Nord e Centro America. Il Dottor Colitti mi ha fornito dati molo interessanti e completi. Nel solo Canada, sono 36mila le pensioni che vengono erogate mentre negli Stati Uniti questo numero ammonta a 23mila”, spiega La Marca.

“L’incontro mi era stato sollecitato da patronati in Canada e negli Stati Uniti, che ci tengo a ringraziare per il prezioso lavoro che quotidianamente svolgono in favore dei nostri pensionati. Durante lo stesso, insieme al Dottor Colitti, abbiamo affrontato numerose tematiche: come quelle relative ai pagamenti delle pensioni, della Campagna di accertamento dell’esistenza in vita, della Social Security Americana e, più in generale, le problematiche di comunicazione tra pensionati, patronati e Inps”, aggiunge.

“Il direttore Colitti, insieme al suo Staff, hanno dimostrato grande disponibilità e apertura. Auspico che questo sia solo il primo di una serie di incontri con il principale obiettivo di migliorare e rendere più efficiente il servizio erogato a tutti i pensionati residenti fuori dai confini nazionali”, conclude.

continua a leggere sul sito di riferimento