Prosegue la collaborazione con Rocco Giocattoli anche nel 2023

Roma, 30 gen. (askanews) – L’articolo 31 della Convenzione sui diritti dell’infanzia, emanata dall’ONU nel 1989, sancisce il diritto al gioco per tutti i bambini e richiama tutti gli adulti ad adoperarsi perché sia soddisfatto. È con questo spirito, si legge in una nota, che Rocco Giocattoli, azienda che da oltre 60 anni accompagna l’infanzia e l’adolescenza di diverse generazioni in attività ludiche, rinnova la preziosa collaborazione con l’Associazione Peter Pan, che offre da sempre sostegno e alloggio alle famiglie costrette a spostarsi a Roma per curare i figli malati di cancro in cura nella capitale.

Essere di sostegno ai bambini e alle loro famiglie per riportare un senso di normalità fatto di gioco e divertimento, sorrisi e allegria, ma anche studio e formazione. Ecco l’obiettivo della partnership che, visti gli ottimi risultati ottenuti, si rinnova per il terzo anno consecutivo. Consapevole dell’importanza del progetto, Rocco Giocattoli quest’anno affiancherà l’Associazione Peter Pan in diverse iniziative di raccolta fondi e momenti di sensibilizzazione ma, soprattutto, fornirà il suo supporto per due importanti progetti: l’adozione di una delle stanze di accoglienza della “Grande Casa”, sostenendo tutti i costi annuali di mantenimento, e il progetto relativo all’acquisto dell’arredamento necessario per il salone e la ludoteca della nuova Casa, “La Terza Stella”, struttura di accoglienza dedicata ai piccoli malati oncologici e alle loro famiglie in fuga da guerra e Paesi a rischio, inaugurata lo scorso novembre. Le Case di Peter Pan sono luoghi speciali, dove sentirsi meno soli e affrontare insieme ad altre famiglie il lungo periodo delle terapie, socializzando e giocando insieme, affiancati da un sostegno psicologico utile ad affrontare il periodo passato lontani da casa.

Il 15 febbraio si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile e, per fare sentire ancor di più la vicinanza ai bambini e alle loro famiglie, l’Associazione Peter Pan ha già attivato sul proprio sito la Campagna “Un messaggio d’amore”. Un segno di speranza concreto che chiunque potrà sostenere: donando ciò che si desidera si può inviare ai bambini e agli adolescenti che stanno affrontano le cure il proprio messaggio d’amore. Il prossimo 19 febbraio, l’Associazione appenderà tutti i messaggi ricevuti a un albero di melograno, simbolo della lotta al cancro infantile, presso l’Orto Botanico di Roma. Anche quest’anno Rocco Giocattoli, sui canali social e non solo, supporterà la diffusione della Campagna: in particolare, il 15 febbraio, i clienti di ogni punto vendita riceveranno il tatuaggio con il fiocco d’oro simbolo della lotta contro il cancro infantile.

“Il rinnovo della collaborazione con Peter Pan nasce proprio dalla convinzione che le attività ludiche e ricreative sono un passaggio fondamentale per la crescita e lo sviluppo dei nostri bambini, soprattutto per tutti quelli che stanno affrontando momenti difficili con le loro famiglie – conferma Marco D’Alessandris, AD Rocco Giocattoli – che continua: è per questo che abbiamo voluto rinnovare fortemente la partnership con l’Associazione, con il chiaro obiettivo di regalare ai piccoli ospiti e ai loro genitori dei momenti di normalità, di gioco e di divertimento, ricreando un ambiente confortevole che li possa far sentire a casa”.

La collaborazione tra Rocco Giocattoli e l’Associazione Peter Pan è iniziata nel 2021 con il progetto “Adozione Ludoteche” ed è proseguita nel 2022 sostenendo il progetto di Assistenza psicologica a bambini e adolescenti durante il periodo delle cure. Grazie a questa donazione, lo scorso anno l’Associazione è riuscita ad aiutare ben 65 bambini e ragazzi con un’età compresa tra i 2 e i 26 anni provenienti sia dall’Italia (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), sia dall’estero (Albania, Bolivia, Bulgaria, Moldavia, Perù, Romania e Ucraina), per un totale di ben 658 ore di servizio.

“Siamo grati a Rocco Giocattoli per continuare a essere, insieme a noi, parte della cura per tanti bambini e adolescenti malati di cancro che vengono ospitati gratuitamente nelle Case di Peter Pan. Il rinnovato sostegno attraverso il contributo ai Progetti e la disponibilità a essere al nostro fianco anche nella diffusione a tutti i loro clienti e collaboratori delle Campagne associative è infatti altrettanto preziosa per la crescita dell’associazione. Siamo onorati di avere ancora al nostro fianco Rocco Giocattoli, azienda leader del mondo dell’infanzia, che ci vede uniti nel mettere al centro il benessere dei bambini” dichiara Roberto Mainiero, Presidente Peter Pan.

continua a leggere sul sito di riferimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui