Con canna da zucchero coltivata nel modicano, 100% made in Sicily

Roma, 3 ott. (askanews) – Nasce in Sicilia, e precisamente a Modica, città patrimonio Unesco, la prima distilleria di Rum in Italia con coltivazione di canna da zucchero. Si chiama Distilleria Alma ed è gestita da tre imprenditori, Annalisa Spadaro, Hugo Gallardo e Alejandro Lopez, che sono partiti per un viaggio a ritroso nel tempo, per riscoprire l’importanza sul luogo della canna da zucchero, introdotta in Sicilia dagli Arabi nel VII secolo a.C., diventata un’industria redditizia per l’intero territorio fino alla sua sparizione dopo sette secoli di coltivazione.

Oggi il clima subtropicale della Sicilia con estati calde e inverni miti, permette alla canna da zucchero di prosperare per un lungo periodo dell’anno, da marzo a novembre, quando la temperatura scende e avviene la concentrazione dello zucchero. Nel 2022 l’azienda ha deciso di coltivare tre ettari di terreno dalle caratteristiche calcaree e ferrose: quando la canna da zucchero raggiunge la maturazione viene lavorata per fare un Rum 100% siciliano.

“Mater” è il brand che accomuna tutti i prodotti raccontando la storia della Sicilia, terra madre della distilleria e delle materie prime. La linea comprenderà tre tipologie di Rum: Sugarcane Juice Pure Single Rum, e Sugarcane Syrup Pure Single Rum, con succo concentrato di canna da zucchero, e Molasses Pure Single Rum, con melassa organica. Il lancio dello Sugarcane Juice Pure Single Rum è previsto entro il 2023 mentre gli altri nel corso del 2024. Oltre al Rum è stato appena lanciato il London Dry Gin: la canna da zucchero è sempre protagonica, combinata a botaniche locali come ginepro, coriandolo, mandorla di Ragusa, limone e arancia siciliani, rosmarino, timo e ginestra locali.

continua a leggere sul sito di riferimento