Fondata e diretta da Maria Silvia Sacchi

Milano, 29 set. (askanews) – Nasce una nova testata informativa indipendente sul sul mondo e l’industria della Moda: è The Platform – www.theplatform.group – fondata e diretta da Maria Silvia Sacchi, Maria Silvia Sacchi, giornalista di riconosciuta competenza nel campo dell’industria della moda e del lusso, settore che ha commentato per oltre 20 anni dalle pagine del Corriere della Sera. Per Rcs Mediagroup, società editrice del Corriere, Maria Silvia Sacchi ha anche progettato e diretto il Master in management della moda e del lusso e gli Online Fashion Talks di Rcs Academy.

Il mondo della Moda e del Lusso è un’industria strategica che concorre significativamente non solo a creare ricchezza e posti di lavoro ma, anche, a promuovere innovazione sociale e a stimolare cambiamenti nei diversi campi della cultura, concorrendo così a formare l’immagine di un Paese. TPF-ThePlatform ogni giorno ne racconta i risultati e i cambiamenti più rilevanti in atto a livello globale. Movimenti e cambiamenti scandagliati in profondità, senza fretta, sempre con un occhio italiano e senza rinunciare a un apporto di critica costruttiva.

Notizie e interviste, analisi di settore, su singole aziende o gruppi e dove informarsi e formarsi, sono i tre ambiti privilegiati dall’impegno di The Platform, a cui si può accedere con modalità diverse. Le sintesi degli articoli e delle analisi, presentate anche sui social (es. LinkedIn, Instagram, X), sono gratuite, mentre la lettura completa è possibile solo su abbonamento. Lo spazio dedicato alle proposte di formazione e alle offerte di lavoro è, anch’esso, gratuito.

Commentando i risultati e le decisioni dei protagonisti, gli arrivi e le partenze nel management in rapporto a nuove strategie o differenti assetti societari, spiegando i possibili scenari che possono nascere da segnali apparentemente deboli, raccontando il nuovo che sta emergendo senza dimenticare il valore di ciò che è consolidato, The Platform intende anche accendere i riflettori sulla sempre più diversificata responsabilità sociale dichiarata dalle singole imprese, dai distretti e dai comparti in cui operano e valutata in base all’effettiva capacità di apportare risultati concreti in termini di innovazione, sostenibilità, e inclusione.

Al tema della formazione, poi, è dedicata una parte importante dell’impegno informativo di The Platform, proprio per il riconoscimento del ruolo strategico che il ricambio generazionale e la trasmissione delle competenze artistiche, artigianali e tecniche hanno per il settore. Una banca dati che riunisce tutte le opportunità informative, un notiziario sempre aggiornato, una serie di iniziative di formazione sono gli strumenti messi a disposizione di aziende e giovani, per favorire il matching fra offerta e domanda di lavoro, che in questo momento vede circa 90mila posizioni che nel prossimo triennio rischiano di non essere coperte per mancanza di professionalità adeguate. (nella foto: Maria Silvia Sacchi)

continua a leggere sul sito di riferimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui