Direttore Anisio: “Siamo molto felici di questa seconda edizione”

Milano, 5 mar. (askanews) – Sono state oltre 17mila le presenze registrate alla seconda edizione del Salone del vino di Torino e al palinsesto Off diffuso che si è tenuto dal 27 febbraio al 4 marzo. In particolare, sabato, domenica e lunedì 4 marzo alle Officine grandi riparazioni (Ogr) e al Museo nazionale del Risorgimento i passaggi sono stati 10mila, di cui duemila operatori registrati nella giornata di chiusura. Lo ha reso noto l’organizzazione della manifestazione, il cui prossimo appuntamento è stato già fissato per il febbraio 2025.

“Siamo molto felici di questa seconda edizione” ha commentato il direttore del Salone, Patrizio Anisio, spiegando che “il risultato di questa manifestazione nasce da un grande lavoro di squadra e dall’impegno costante nella costruzione di una rete di collaborazioni con realtà di tutto il Piemonte, che ci auguriamo si allarghi e rafforzi sempre di più”.

Il Salone dedicato al vino piemontese è stato organizzato da Klug Aps con il patrocinio e il sostegno di Città di Torino, Camera di Commercio di Torino, Unioncamere Piemonte, Turismo Torino e Provincia; con il patrocinio di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino; con il contributo di Fondazione CRT e con la partecipazione e la collaborazione di Regione autonoma Valle d’Aosta, Camera valdostana delle imprese e delle professioni, Ascom Confcommercio Torino e Confesercenti di Torino e Provincia.

continua a leggere sul sito di riferimento