Noi abbiamo varato concorso per ampliare gli organici già da anni

Napoli, 7 apr. (askanews) – Per Vincenzo De Luca la regione Campania rispetto al governo nazionale è “in anticipo di quattro anni sul piano di assunzioni nella pubblica amministrazione. Noi abbiamo varato un concorso per ampliare gli organici della pubblica amministrazione già da anni e abbiamo affrontato il problema del quasi azzeramento delle piante organiche nelle istituzioni pubbliche a cominciare dai comuni, abbiamo varato un concorsone con il quale abbiamo mandato a lavorare quasi 3000 giovani nei vari comuni della Campania”.

Il governatore durante una diretta su Facebook evidenzia che “il governo ha deciso di assumere 3mila unità nella pubblica amministrazione ma non sono destinate alle attività economiche progettuali delle istituzioni perché di questi nuovi assunti, due terzi sono unità delle forze dell’ordine, quindi alla fine il rapporto è questo: 3mila assunti dalla regione Campania e 1000 dal governo nazionale, questo è un governo un po’ esile, gracile, micragnoso da questo punto d vista e con 1000 nuovi assunti su scala nazionale quale Pnrr vogliamo portare in porto”.

continua a leggere sul sito di riferimento