Ma con quota 10mila già grande risultato

Roma, 12 feb. (askanews) – “C’è una base minima, che è quella dei 10 mila euro, se si può ottenere di più meglio, noi stiamo lavorando. Avevamo chiesto all’inizio come Forza Italia un’esenzione totale, però il problema riguarda i conti: con il ministro Giorgetti stiamo lavorando perché comunque si parta da una base di 10 mila e se si può ottenere di più meglio. Vedremo, bisogna sempre essere responsabili. Toccherà al ministro dell’economia fare una proposta e noi, con grande serietà, cercheremo di fare in modo che ci possa essere una esenzione”. Lo ha detto il vicepremier e segretario di Forza Italia Antonio Tajani, rispondendo a una domanda all’Irpef agricola a margine di una conferenza stampa.

“Già con la quota dei 10 mila euro – ha aggiunto il ministro degli Esteri – viene esentato l’80% delle aziende agricole, quindi già è un risultato molto importante. Ma questo ovviamente non basta, serve fare molto di più, serve una strategia complessiva”.

continua a leggere sul sito di riferimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui