Visibile negli Usa il 14 ottobree

Roma, 27 set. (askanews) – L’eclissi solare totale in arrivo la prossima settimana che coprirà parti degli Stati Uniti occidentali offre un’opportunità “mozzafiato” per sondare i continui misteri dell’interno della nostra stella e l’impatto che la radiazione solare ha sull’atmosfera terrestre, Lo ha detto lo scienziato del programma eliofisico della NASA Madhulika Guhathakurta.

“[L’eclissi è un’opportunità] assolutamente mozzafiato per la scienza”, ha dichiarato martedì Guhathakurta in una teleconferenza con i media.

Le osservazioni che verranno effettuate dagli osservatori terrestri, dai palloni ad alta quota e dai razzi lanciati nella stratosfera sono “assolutamente non ottenibili da qualsiasi altra fonte o piattaforma”, ha detto Guhathakurta.(Segue) L’eclissi dell’”anello di fuoco” del 14 ottobre sarà visibile solo nello stretto percorso anulare che si estende dallo stato dell’Oregon al Texas, così come in parti del Messico, dell’America Centrale e del Sud America, ha detto Guhathakurta.

I razzi lanciati nello spazio trasporteranno strumenti per misurare i campi elettrici e magnetici della distribuzione delle particelle terrestri durante l’eclissi, ha aggiunto Guhathakurta.

continua a leggere sul sito di riferimento