Con lui Carlos Alcaraz, Novak Djokovic e Daniil Medvedev

Roma, 7 ott. (askanews) – Jannik Sinner è il quarto giocatore dopo Carlos Alcaraz, Novak Djokovic e Daniil Medvedev a qualificarsi per le Nitto ATP Finals in programa a Torino dal 12 al 19 novembre.

L’italiano si è guadagnato il suo posto nel torneo battendo Marcos Giron al secondo turno del Rolex Shanghai Masters. Sinner si qualifica direttamente per la prima volta al torneo anche se ha già disputato come riserva l’edizione del 2021, quando subentrò all’amico Matteo Berrettini infortunato.

Nel 2023, Sinner ha vissuto una stagione di prime volte. Ha raggiunto la sua prima semifinale Slam a Wimbledon e vinto il suo primo Masters 1000 a Toronto.

Campione quest’anno anche a Pechino e Montpellier, Sinner ha ottenuto una consistente serie di piazzamenti. E’ arrivato in finale al Masters 1000 di Miami, dopo aver sconfitto in semifinale Carlos Alcaraz in un match considerato tra i migliori della stagione, e a Rotterdam. Inoltre ha raggiunto la semifinale a Indian Wells e Monte-Carlo.

Il 22enne è in forma smagliante, come dimostrano i successi su Alcaraz e Daniil Medvedev, in due set, in semifinale e finale a Pechino.

Quando Sinner ha giocato come riserva a Torino due anni fa, si è mostrato a suo agio sul grande palcoscenico. L’italiano ha sconfitto in due set Hubert Hurkacz prima di costringere Daniil Medvedev al tie-break del terzo.

continua a leggere sul sito di riferimento