Assumerà 3.000 lavoratori e produrra anche il semirimorchio

New York, 25 gen. (askanews) – La casa automobilistica Tesla ha dichiarato che spenderà più di 3,6 miliardi di dollari per espandere il suo stabilimento vicino a Reno, in Nevada, dove il produttore di veicoli elettrici assembla batterie agli ioni di litio e produce componenti per i suoi veicoli. A rivelarlo è un post sul sito della compagnia.

Il piano di investimenti espanderà le strutture produttive e impiegherà altri 3.000 lavoratori. Una delle fabbriche da costruire in serie il semirimorchio automatico di Tesla, mentre l’altra produrrà batterie sufficienti per due milioni di veicoli ogni anno.

La società dal 2014 ha investito 6,2 miliardi di dollari in Nevada e assunto più di 11.000 dipendenti per produrre circa 7,3 miliardi di celle di batterie e 3,6 milioni di unità motrici.

I piani di espansione del Nevada arrivano subito dopo quelli di Austin in Texas dove saranno investiti 775 milioni di dollari sempre per la produzione di batterie e componenti per auto.

continua a leggere sul sito di riferimento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui